Quando mamma e papà si separano…

È un problema molto attuale, visto al giorno d’oggi difficilmente un matrimonio riesce a superare le crisi… attorno a noi si vedono nozze a breve termine ed il problema della separazione finisce per andare a colpire i bambini (qualora ci siano!). È chiaro che il cambiamento porta confusione in noi adulti, e inevitabilmente destabilizza anche i più piccoli.
Gli effetti di solito di sviluppano con atteggiamenti aggressivi verso gli stessi genitori, iperattività, senza escludere un rendimento scolastico precario e la tendenza di isolarsi.

Se volete risolvere queste piccole incomprensioni, dovete assolutamente cercare di aiutare i vostri bambini, è il loro modo per esprimere questa necessità. Nonostante il divorzio sia un evento doloroso, è necessario evitare di renderlo ancora più traumatico, soprattutto per il piccolo e per non rendere troppo pesante la situazione “famigliare”. È possibile che subentri gelosia, possessività, curiosità di sapere che cosa fate, perché andate via e quando tornerete.
Nei casi più drastici vi è un rifiuto anche per il cibo e un rifiuto di dormire soli.
Comunicate con chiarezza, rendete i figli partecipi della rottura, facendo capire che se è tutto finito non è stata colpa sua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *