Mangiare cioccolata in gravidanza

Chi ha osato vietare l’uso del cioccolato in gravidanza? Contrariamente a chi ha detto ciò, gli effetti benefici del cioccolato sono risaputi, basta non esagerare e scegliere quello che contiene almeno il 70% di cacao (quindi deve essere fondente!). Il cioccolato non solo fa bene all’umore delle mamme, ma ha effetti benefici anche sul bambino.

Questi dati emergono da una ricerca condotta dall’Istituto di Medicina Perinatale dell’Università di Perugia: secondo gli esperti al giorno si possono mangiare 30 grammi di cioccolato fondente, dove è presente almeno il 70 per cento di cacao, e può essere considerato un ottimo integratore. In gravidanza il cioccolato serve per tenere sotto controllo il colesterolo, ridurre il rischio di anemia, regolare la pressione arteriosa, diminuisce il rischio di gestosi ed infine previene la pre-eclampsia (una complicanza tardiva della gravidanza). Ovviamente il cioccolato fa bene anche a chi non è in dolce attesa, aiuta ad attenuare la sindrome premestruale e il mal di testa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *