Ginnastica dopoparto: acquawalk

In questi anni va molto di moda eseguire esercizi sportivi anche durante l’attesa del piccolo, uno degli sport che va più di moda è sicuramente l’acquagym, ora arriva una nuova versione chiamata acquawalk. A differenza dell’acquagym, quest’ultimo metodo di ginnastica per il corpo si fa notare per vari motivi.

Per esempio per eseguire questo nuovo sport in acqua, bisognerà indossare delle speciali calzature e stivali realizzati in neoprene. Questi attrezzi, permetteranno anche alle donne incinte di esser più sicure, visto che permettono di camminare in tutta sicurezza. Possono svolgere l’acquawalk anche le donne che hanno già partorito, perché eseguire questi esercizi permette di migliorare la circolazione sanguinea, combattere la cellulite e il peso preso durante la gravidanza.

Per questa attività, è prevista la durata di circa un ora di lezione, che verrà eseguita con esercizi diversi a ritmo di musica, un po’ come accade per l’acquagym. Per le donne che decidono di seguire le lezioni durante la gravidanza, saranno disponibili delle lezioni individuali seguite da esperti del settore. Infine, vi ricordiamo che si può iniziare a provare l’esperienza dell’acquawalk dopo due mesi dal parto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *