Danni al neonato per una mamma che fuma in gravidanza

Niente ramanzine ben note in merito al fumo e al suo effetto sul nostro organismo, sono qui per parlare del fumo in gravidanza. Prestate attenzione perché il rischio è quello di esporre il bambino al rischio di complicazioni, in particolare problemi cardiovascolari, asma e difficoltà polmonari. Un’ultima notizia riguarda il rischio di una possibile modifica del Dna.

Si è arrivati a questa conclusione in seguito ad un’analisi realizzata dall’Università della California, dove gli studiosi hanno dimostrato quelli che sono gli effetti sui bambini esposti alla nicotina durante la gravidanza. Il fumo può cambiare il Dna del neonato a causa della cosiddetta metilazione, un meccanismo del Dna che causa un’importante modificazione post replicativa del genoma che può, a sua volta, alterare importanti funzione geneniche. La metilazione è già riconosciuta come concausa nello sviluppo dei tumori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *